Vacanze in Corsica: da dove partire e dove attraccare

Vacanze in Corsica: da dove partire e dove attraccare

31/05/2020 Off Di Beverley Simmmons

La Corsica è una grande isola del Mediterraneo, abbastanza vicina alle coste italiane; per certi versi è molto più vicina della Sardegna, che si trova a sud della Corsica, a soli 11 km: le separa solo lo stretto chiamato Bocche di Bonifacio. Arrivare in Corsica non è tanto difficile, sono infatti disponibili numerosi parti da cui partire in Italia, così come varie destinazioni in Corsica. Ad esempio, al porto di Ile Rousse arrivano traghetti per la Corsica dall’Italia, in qualsiasi periodo dell’anno.

Salpare per la Corsica

I porti italiani da cui è possibile salpare per la Corsica sono numerosi, quasi tutti nella zona centro settentrionale della penisola. Ricordiamo Livorno, Genova, Civitavecchia, ma anche Piombino e Portoferraio, sull’isola d’Elba. Si può raggiungere la Corsica anche partendo dalla Sardegna, da Santa Teresa di Gallura o da Porto Torres. Ovviamente poi l’isola è ben collegata anche alla Francia: traghetti partono ogni giorno da Marsiglia e Tolone, ma anche dalla Spagna. Visto che si tratta di un’isola molto grande sono disponibili anche voli aerei, che la collegano con Parigi e alcune capitali europee. Per quanto riguarda la frequenza delle corse, chiaramente nel periodo estivo è più facile trovare un volo o un passaggio in traghetto; le varie tratte sono però battute per tutto l’arco dell’anno, anche in pieno inverno. Chi desidera andare in Corsica deve solo avere l’accortezza di informarsi con un buon anticipo, per verificare che ci siano i collegamenti, ma anche per prenotare il viaggio.

Dove sbarcare

L’Ile Rousse è di certo una delle mete preferite da molti italiani che amano la natura e la vita all’aria aperta. Sono però numerosi i porti della Corsica facilmente raggiungibili. Ad esempio Bastia e Porto Vecchio, i due borghi più noti in Italia, anche a causa delle loro dimensioni. I traghetti raggiungono anche Ajaccio, una delle cittadine più note della Corsica, così come Bonifacio, che dista poco più di un’ora da Santa Teresa di Gallura. I traghetti che salpano da Porto Torres attraccano anche a Propriano, sulla costa occidentale della Corsica. La scelta della località in cui soggiornare dipende ovviamente dal tipo di vacanza che si intende fare sull’isola, o dalle zone che si desiderano visitare. Molti prediligono la costa a nord, in quanto più vicina all’Italia. Tanti italiani amano in modo particolare anche la zona nei pressi di Poto Vecchio.

Come organizzare una vacanza in Corsica

Pur trattandosi di un’isola, stiamo parlando di una zona ampia e variegata. C’è chi arriva in Corsica pronto a percorrere tutta la strada costiera; altri invece si fermano in una singola città o visitano solo una delle coste dell’isola, orientale o occidentale. La zona è perfetta anche per chi ama il trekking o l’hiking, con numerosi sentieri che si snodano nell’entroterra, alcuni adatti anche ad appassionati alpinisti. Le proposte sono varie, in linea generale non è difficile trovare un luogo ove pernottare, anche con solo un minimo preavviso. Visto che le cose da vedere sono moltissime è consigliabile partire con già un itinerario in mente, per godersi appieno la vacanza.