I laghi più belli della Valle d’Aosta

I laghi più belli della Valle d’Aosta

27/02/2020 Off Di Beverley Simmmons

La Valle d’Aosta è una splendida regione italiana caratterizzata dalla presenza di oltre un centinaio di laghi.
Nessuno di questi laghi è di grandissime dimensioni infatti sono per lo più laghi alpini che non si estendono in vaste aree di territorio.
Le dimensioni dei laghi però non inficiano in alcun modo la magia e la magnificenza di questi laghi naturali che danno l’impressione di essere quasi dipinti, quasi irreali.
Le acque dei laghi della Valle d’Aosta infatti sono talmente cristalline da potercisi specchiare dentro ed immergere i piedi in queste acque trasparenti è un’emozione più unica che rara.
La vicinanza della Valle d’Aosta alla Francia inoltre conferisce ai laghi valdostani un punto di partenza interessante per spingersi oltre il confine e godersi il panorama mozzafiato delle Alpi.
Questo articolo si propone di parlare dei principali e più meritevoli laghi della Valle d’Aosta.

1-Lago Layet
Il lago Layet, conosciuto anche con in nome più colloquiale di lago blu, è senza dubbio uno dei laghi valdostani più apprezzati di tutti.
Il lago si colloca ad un’altura di circa 1980 metri sul livello del mare in Valtournenche (Cervinia).
Il soprannome lago blu gli è stato conferito a seguito della fama che hanno raggiunto le sue acque cristalline tra i turisti più curiosi che si avventurano ad ammirarle.
Oltre alla meravigliosa cromatura che riesce a colorare le acque del lago, un altro motivo che rende assolutamente memorabile una visita a questo lago è il panorama mozzafiato che offre il monte Cervino che si specchia nella superficie dell’acqua.
Il lago è raggiunginile sia a piedi tramite i sentieri delimitati oppure in automobile ed è possibile effettuare gite e pic-nic immersi nella natura incontaminata.

2-Lago Checrouit
Il lago Checrouit è un meraviglioso, sebbene piccolo, lago alpino che si snoda alle pendici del Monte Bianco ad un’altezza di circa 4810 metri sul livello del mare.
Il Monte Bianco rappresenta la vetta più alta d’Europa e questo lago è raggiungibile tramite i famosi impianti di risalita di Checrouit a Courmayeur.
Inutile puntualizzare quanto l’aria e l’atmosfera di questo lago ad un’altura così elevata siano pure e totalmente incontaminate.
Le sue acque sono veramente molto fredde (è infatti sconsigliabile tuffarsi), ma i colori che queste riescono ad acquisire sono al limite dell’azzurro dei Caraibi.

Lago del Miage

3-Lago del Miage
Restando sempre nella zona di Courmayeur, nei pressi del Monte Bianco, troviamo il bellissimo lago del Miage.
Questo lago si trova ad un’altura di circa 2000 metri sul livello del mare in Val Veny.
Per essere un lago alpino ha dei colori decisamente meno cristallini di quelli sopra descritti, dovuti all’accumulo di detriti di fango sul fondo.
Ma questa caratteristica non fa perdere di bellezza questo lago che è interessantissimo da visitare per il fenomeno naturale del distacco del ghiaccio.
Quando infatti le temperature diventano meno rigide si può assistere ad un vero e proprio distaccamento delle lastre di ghiaccio dal perimetro del lago.

Lago d'Arpy

4-Lago d’Arpy
Il lago d’Arpy è considerato il lago più fotogenico dell Valle d’Aosta per la sua meravigliosa conformazione naturale di alberi che si specchiano nell’acqua creando simpatici giochi di luci e di illusioni ottiche.
Sorge ad una altura di circa 2000 metri sul livello del mare, nel territorio di Morgex, ed è facilmente raggiungibile a piedi percorrendo un sentiero di circa 45 minuti partendo dal Colle San Carlo.
A fare da background allo splendido lago sono il Mont Colmet e il Grandes Jorasses