Che smalto si utilizzare per fare lo stamping?

Quali sono i requisiti per la nail art

Cos’è e quale scegliere per unghie al top

Lo stamping unghie è una tecnica propria della nail art che sta spopolando negli ultimi anni. Si tratta di un metodo facile per realizzare trame, pattern, disegni precisi e scenografici sulla superficie delle unghie di mani e piedi per un effetto wow assicurato. In questo modo si evita il pennellino, si è più veloci e si ha una resa migliore anche se non si esperte nel disegno, ma è fondamentale usare i prodotti giusti. Scopriamo qui cos’è lo stamping e quali sono i segreti per una nail art al top.

Stamping unghie cos’è

Non c’è che dire, lo stamping unghie è la nuova moda, piace a tutte e le estetiste e nail artist ne sono completamente innamorate, anche più delle clienti. Si tratta di una tecnica che permette di realizzare facilmente e in pochissimo tempo decorazioni sempre diverse, personalizzabili, precise e slim come spessore. Si usano degli stampini in metallo (da qui il termine stamping) o dei timbri in silicone che hanno già dei disegni e dei soggetti mini. Questi, opportunamente riempiti di smalto apposito, andranno poggiati sulle unghie e il disegno verrà riprodotto: semplice, no? Qualche anno fa i disegni si facevano a mano libera con smalto e pennellino ma non tutte le estetiste hanno una manualità da artista, mentre con lo stamping la nail art sarà impeccabile. Sarà come avere unghie stampate, realizzate da veri maghi del disegno.

Smalto per stamping, i consigli degli esperti

Lo stamping per unghie di mani e piedi è una tecnica oggi già consolidata e spiegata largamente all’inyterno di corsi professionali o in e-learning. La resa è sicuramente più precisa, pulita e raffinata rispetto a molte decorazioni fatte a mano libera con il pennellino e la durata è veramente notevole. Importante però, come spiegano le nail artist più famose, è scegliere e utilizzare lo smalto per stamping ideale e rifornirsi presso portali e-shop o negozi fisici di fiducia. Le estetiste e le esperte sanno già quali sono i brand consigliati e più famosi, come quelli che trovi su Aleas Cosmetics per esempio, ma chiunque può fare un po’ di pratica e toccare con mano quelli più meritevoli. In generale un buon smalto per stamping nascono specificatamente per questo scopo, sono molto più pigmentati rispetto a quelli per la base e la colorazione e hanno una densità maggiore. Inoltre hanno un’asciugatura iper rapida e li puoi usare sullo smalto semipermanente e anche sul gel e, tieniti forte, li stendi anche sulle unghie trattate con smalto classico e non foto-indurente. E i colori? Lo smalto per stamping lo trovi in tantissime varianti colore, anche con finish lucido o matt, glitter o perlato, ma sicuramente per iniziare meglio tonalità neutre come il nero e il bianco che restano comunque evergreen e raffinatissime.

Stamping nail art e smalti di tendenza

Quali sono le tendenze stamping e nail art da non perdere? Sicuramente tra le mode più glamour ci sono le trame e i disegni fiorati, meglio se realizzati su unghie coloratissime e utilizzando uno smalto per stamping iper pigmentato nero o bianco. In questi casi il contrasto sarà eccezionale e ogni unghia potrà anche essere abbellita successivamente con dei punti luce o dei punti di colore tipo pois. Interessanti sono i pattern per stamping geometrici da trattare poi con il pennello per farli sembrare 3D. Basterà aumentare visivamente l’effetto tridimensionale creando ombre e luci con un pennellino: la mano ferma è fondamentale in questo caso. Le nail artist però suggeriscono di non decorare tutte le unghie di manie piedi così ma di realizzare queste trame solo su una o due di esse così da focalizzare l’attenzione. Altre tendenze stamping unghie? Sicuramente le fantasie animalier che restano cool e sensuali. In particolare in estate e per le giovanissime meglio tocchi fluo e colori sgargianti per rendere il pattern più sbarazzino. Le donne mature o raffinate meglio puntino su trame giocate con poche nuance e con toni neutri o tipici del marrone.