Gite escursionistiche: Punta Rognosa del Sestriere

Difficoltà: EE (Escursionisti Esperti)
Dislivello: 1300 metri
Tempo: 4 ore e 30 salita alla vetta
Luogo di partenza: Colle del Sestriere m. 2000
Attrezzatura: da escursionismo

Punta Rognosa del Sestriere: ottima meta per un'escursione in montagna La Rognosa del Sestriere si annovera certamente tra le cime più importanti della valle, sia per la sua ragguardevole quota, sia per la sua mole imponente, che non passa di certo inosservata, né agli sciatori che ogni inverno affollano le piste della Via Lattea, ne a coloro che si trovano a percorrere in auto la strada per il Colle del Monginevro, ottimo punto panoramico sulla zona del colle del Sestriere e le montagne che lo circondano.
La salita presenta già un certo sapore di alta montagna, pur non avendo particolari difficoltà richiede allenamento e prudenza, d'altronde si arriva a 3300 metri; inoltre il percorso tra il monte Sises e il colletto della Rognosa non è per niente segnalato, ed è quindi necessario affidarsi alla propria esperienza ed al buon senso.

La via solita passa per il lago artificiale del Chisonetto ed il colletto della Rognosa, che descriveremo in discesa, preferendo la salita lungo un itinerario più interessante.
Dal piazzale del colle, partire in direzione sud e risalendo per le piste raggiungere il monte Alpette su cui si trova l'omonimo bar-ristorante, proseguire nella direzione della stazione di arrivo della seggiovia Cit Roc, superarla e continuare a risalire per la pista o tracce di sentiero fino sulla cime del Monte Sises m. 2658 su cui sorge una vecchia costruzione militare (ed uno specchio ripetitore della telefonia mobile).

A questo punto seguire abbastanza fedelmente la cresta spartiacque che ci porta a toccare prima la cima Querellet a quota m. 2726 e poi con una breve discesa il Passo di San Giacomo, per poi risalire contornando alcune roccette e appena possibile riportarsi sulla dorsale raggiungendo il colletto della Rognosa (a circa 3000 m.)

Da qui seguendo l'ampio crestone si perviene facilmente alla vetta.

Discesa: ritornare sui propri passi fino al colletto, poi seguendo il sentiero segnalato con bolli di vernice scendere lungo il versante nord della montagna, per una serie di pietraie, fino alla diga del Chisonetto, perfettamente visibile anche dall'alto, individuare sulla sinistra del lago una stradina sterrata che con andamento a mezza costa ci riporta sul colle del Sestriere. Tempo: 3 ore dalla cima.

Vedi anche:

Gite escursionistiche in Alta Valle Susa

Monte Chaberton - Punta Nera - Monte Thabor - Grand Hoche - Monte Niblè - Cima Dormillouse - Punta Rognosa del Sestriere - Monte Fraiteve

Gite escursionistiche in Bassa Valle Susa

Monte Giusalet - Punta Sommeiller - Cima Ciantiplagna - Monte Orsiera - Monte Rocciavrè - Monte Musinè - Punta del Grifone - Rocciamelone - Rifugio Avanzà - Monte Giusalet - Parco Orsiera Rocciavrè

I percorsi e le gite sono state segnalate da ALTOX "guide di alta montagna". http://www.altox.it. Il link aprirà una nuova finestra del browser